Statistiche 2017

Nel 2017 il traffico complessivo dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Tirreno centro-settentrionale conferma il trend di ripresa consolidando i volumi del 2016, pari a 16,7 milioni di tonnellate di merci, ed a 4,1 milioni di passeggeri, tra crocieristi e passeggeri di linea.

Per quanto riguarda, in particolare, il settore delle navi crociera, Civitavecchia si conferma nuovamente quale scalo leader in Italia (e secondo in  Europa) con 2.204.336 utenti complessivi.

Le merci secche rappresentano, con oltre 11,5 milioni di tonnellate (+0,1%), il 69% del complesso, mentre le merci liquide, con 5,2 milioni di tonnellate (-0,4%), rappresentano il 31% del complesso.

Tra le merci secche diminuisce del 6% il traffico di rinfuse solide (-357 mila tonn.), pari a 5,6 milioni di tonnellate, mentre si conferma in crescita, +6,6%, il traffico di merci in colli (+363 mila tonn.), pari a 5,9 milioni di tonnellate (merci in container, su mezzi pesanti, in sacconi, su pallets), affermandosi quale principale tipologia di traffico.

Merci in colli in crescita grazie ad un ulteriore incremento sia dei quantitativi di merce trasportata in container, sia delle merci trasportate in modalità RO-RO. Le merci trasportate in container passano da 600 mila tonnellate nel 2016 a 900 mila tonnellate nel 2017 (+45%) così come cresce il traffico RO-RO del 3%, pari a quasi 5 milioni di tonnellate complessive.

In crescita del 27%  il numero di T.E.U. movimentati, pari nel 2017 a 94.401.

Per quanto concerne il traffico RO-RO si registra, in particolare, un incremento del traffico di mezzi pesanti (+6,3%), che tornano a superare la soglia delle 200 mila unità annue, in leggera flessione (-2,5%) il traffico di auto nuove pari ad oltre 280 mila nel 2017.

Relativamente al traffico di passeggeri movimentati su collegamenti di linea, nel 2017, si registra un nuovo incremento del +4% risultando pari a 1,853 milioni, mentre fanno registrare una flessione del 5% i crocieristi, pari a complessivi 2,204 milioni, pur confermando il Porto di Civitavecchia ai vertici nel traffico crocieristico nel Mar Mediterraneo. Stabile il numero di crocieristi imbarcati/sbarcati, pari a 850 mila, in flessione del 9% i crocieristi in transito pari a 1,359 milioni.

Con 2,204 milioni di crocieristi imbarcati, sbarcati ed in transito Civitavecchia si conferma primo scalo nazionale e secondo nel Mediterraneo alle spalle di Barcellona.

Il traffico complessivo di merci del Network si conferma realizzato per il 68% nel porto di Civitavecchia, per il 20% nel porto di Fiumicino e per il 12% nel porto di Gaeta. Nel 2017 cresce del 2,5% il traffico nel porto di Gaeta (+46 mila ton.) mentre risulta sostanzialmente stabile nei porti di Civitavecchia (-0,4% -47 mila ton.) e di Fiumicino (-0,5% -16 mila ton.)

Per quanto concerne il traffico di merci liquide il 65% risulta realizzato nel porto di Fiumicino, il 25% nel porto di Gaeta ed il 10% nel porto di Civitavecchia, mentre con riferimento al traffico di merci secche, il 95% è relativo al porto di Civitavecchia ed il restante 5% al porto di Gaeta.

Approfondimenti:

Traffico ADSP del Mar Tirreno Centro Settentrionale - anno 2017 (pdf)

Traffico Porto di Civitavecchia - anno 2017 (pdf)

Traffico Porto di Fiumicino - anno 2017 (pdf)

Traffico Porto di Gaeta - anno 2017 (pdf)

Recapiti e contatti
Molo Vespucci - 00053 Civitavecchia (RM)
PEC protocollo@portidiroma.legalmailpa.it
Email autorita@portidiroma.it
Recapiti telefonici centralino
0766 366201
P.IVA 00974341000
Informazioni privacy e note legali